Crea sito
Viaggio, libertà e cultura

“ BedandLearn ”, il nuovo modo di viaggiare gratis

badandlearn

“Bedandlearn” è la  community che ti permette di ospitare insegnando e viaggiare imparando.

 

Una nuova maniera per scoprire il mondo in maniera gratuita e costruttiva.  Il sito BedandLearn.com  offre una possibilità di scambio tra viaggiatori “incalliti”, magari anche avventurieri, e persone disposte a ospitare qualcuno in cambio di un servizio a livello d’apprendimento.  E’ un programma senza svantaggi per le due parti in questione: chi viaggia trova un tetto sopra la testa dove dormire gratuitamente, e chi ospita si arricchisce culturalmente, su un campo a sua richiesta.  A differenza del “Couchsurfing”, secondo cui chi viene ospitato non è tenuto a “ripagare” in alcuna maniera, “BedandLearn”, oltre ad essere gratis, è anche intellettualmente costruttivo e conveniente, per chi non pensa sia sufficiente la “sola” esperienza di conoscere una persona proveniente da tutt’altro paese, cultura e tradizioni.

Iscriversi a questa community, nata in Italia ma presente in tutto il mondo, è completamente gratuito. E una volta iscritto potrai sia ospitare, sia fare una richiesta per essere ospitato. Ovviamente, come nel “Couchsurfing” esiste il problema della sicurezza.

Quanto è sicuro “BedandLearn”?

La sicurezza di questi innovativi network è sempre stata un tabù. È certo che le funzionalità e le modifiche in continua evoluzione, cerchino sempre  più di garantire la sicurezza degli utenti. Ogni utente sarà registrato correttamente e verificato con cura dal sito, che assicura una gestione dei feedback di ogni viaggiatore e ospitante. Infatti, tali recensioni daranno punti in più agli iscritti che verranno accettati più facilmente. Inutile dire che tutti questi siti che collegano persone di tutto il mondo, hanno i loro rischi e senza dubbio  non possono garantire l’integrità morale di chi ne fa parte, ma se dovessimo avere paura tanto da evitare di provare un’esperienza bellissima come questa, allora dovremmo evitare di usare Facebook, Instagram e molte altre cose . Basta avere un minimo di fiducia nelle persone, e ovviamente prendere le giuste precauzioni, e queste innovazioni potrebbero diventare all’ordine del giorno.

Comments

comments